Eliminazione Valvola EGR

L'EGR (sigla di Exshaust Gas Recycling) è un sistema con cui vengono immessi nel condotto di aspirazione, attraverso una valvola, quantitativi (non eccessivi per non avere allo scarico idrocarburi e particolato) di gas di scarico al fine di migliorare il tenore delle emissioni con riferimento agli ossidi di azoto (NOx). Infatti gli NOx provengono dall’aria (azoto e ossigeno ne sono i principali componenti) e perciò mettendo i gas combusti al posto dell’aria in eccesso si formano meno NOx, anche grazie alla più bassa temperatura di combustione. Tuttavia tale sistema, in particolare nei motori modificati (in particolare i motori con collettore tipo Mantzel) determina un'incrostazione della valvola EGR con conseguente peggioramento delle prestazioni e il verificarsi di fastidiosi seghettamenti. Nei casi più gravi, quando la valvola è completamente intasata si verificano errori sulla centralina che portano a volte allo spegnimento della Tigra quando ci si ferma agli Stop o ai semafori. Pertanto di seguito viene riportata una guida su come smontare e tappare la valvola EGR.

La valvola EGR é posizionata a sinistra della vaschetta dell'acqua radiatore e attaccata ai collettori di aspirazione. Essa ha forma cilindrica, con un diametro di circa 40mm e attaccato ad essa uno spinotto con 6 fili.

 

Smontata la valvola dai collettori di aspirazione vedrete che sulla valvola, oltre all'alloggio per le viti di ancoraggio ci sono 2 fori. Il foro più grande porta i gas di scarico nella valvola dalla testa, mentre quello più piccolo è quello che ospita lo spillo della valvola. Asportate la guarnizione della valvola EGR che si contrappone tra la valvola e i collettori di aspirazione.

Prendete un pezzo di lamiera zincata e appoggiatevi sopra la guarnizione della valvola EGR andandone a segnare i contorni con l'aiuto di una matita. Praticate i fori per le viti di serraggio destra & sinistra con l'ausilio di un trapano. Ora praticate il foro dell'ingresso in EGR (foro più grande) aiutandovi con un tubo del diametro del foro e di un martelletto. Tagliate la sagoma della piastrina che avete creato lungo i contorni tracciati e limate con una moletta, carta vetro o flessibile. Cercate di riportare la piastrina il più planare possibile (sicuramente a termine lavorazione, si presenterà leggermente ondulata).

Rimontate il tutto nel seguente ordine:

  • valvola EGR;

  • guarnizione originale;

  • piastra artigianale;

  • collettori.

La valvola è così nuovamen te montata al suo posto ma non eseguirà più il suo dovere. La valvola EGR tappata offre ai nostri propulsori una maggior progressione soprattutto ad alti giri. Unico neo potrebbe esser la spia di guasto motore che si accende; ma ciò, oltre ad un eventuale fastidio visivo, non comporta alcun altro tipo di problema.

By Fabricio